Cataluña (Catalogna in italiano) é una comunità autonoma che si trova nell’estremo nord orientale della Spagna, tra i Pirenei e il Mediterraneo. Confina a nord con la Francia e Andorra, a ovest con Aragona, a est con il Mar Mediterraneo, e a sud con la Comunitá Valenzana. É una “nazione” autonoma con una identitá ed una lingua propria.
L’origine della parola “Cataluña” é incerta, alcuni dicono che significhi “terra di castelli”, per i tanti castelli costruiti durante l’Alto Medioevo; altri invece dicono che derivi da “Gothland” che significa “terra dei Goti”, per via delle popolazioni visigote che si stabilirono in quest’area nel periodo medievale; un’altra teoria la associa a “castello di Talunya”, una località che si trova tra Lleida e Huesca, nei pressi dell’attuale Monzón; ed infine altre teorie suggeriscono che la parola provenga da un mitico principe alemanno, Otgero Cataló, oppure dalla parola Lacetani, il nome di una antica tribù che abitava queste terre.
La Catalogna ha subíto diverse occupazioni nei secoli, da parte dei greci, dei cartaginesi, dei romani, dei Visigoti e degli arabi, che l’hanno resa uno dei luoghi più cosmopoliti di tutta la Spagna.
Gode di un clima mediterraneo temperato, anche se in certe zone della comunitá, per esempio sui Pirenei, si possono avere temperature bassissime, mentre nello stesso tempo sulla costa si possono avere temperature molto alte. Ed é una meta turistica di prim’ordine per le notevoli bellezze naturali che possiede.

montserrat

Parchi e riserve naturali
I parchi naturali della Catalogna sono:

  • Parco Naturale dell’Alto Pireneo
  • Paludi dell’Empordà
  • Parco Naturale del Cadí-Moixeró
  • Cap de Creus
  • Els Ports
  • Montseny
  • Montserrat
  • Sant Llorenç del Munt
  • Serra de Montsant
  • Zona Vulcanica della Garrotxa.

La Catalogna possiede inoltre una riserva naturale, il Delta del Llobregat, e una riserva marina, le Illes Medes.

costa brava

Spiagge
La Costa Brava è una parte della zona costiera della Catalogna molto frequentata dai turisti per le sue bellissime spiagge. Las Islas Medas è un arcipelago di 7 isolotti noto per il fondo marino che attrae durante tutto l’anno numerosissimi visitatori ed esperti.
Tra le spiagge piú belle della Costa Brava:

  • Cala de Sa Tuna
  • Spiaggia del Somorrostro
  • Spiaggia S’Alqueria
  • Spiaggia di Castelldefels
  • Spiaggia di Aiguablava

La Costa Dorada ha anch’essa spiagge molto belle e con bandiera blu:

  • Cap Roig (L’Ampolla)
  • Coma-Ruga (El Vendrell)
  • Santes Creus (l’Ametlla de Mar)
  • Spiaggia del Torn (L’Hospitalet de l’Infant)
  • La Pineda (Vila-seca)
barcelona

Monumenti storici e archeologici
El Ampurdán è una zona poco frequentata dai turisti, ma che alberga diversi tesori archeologici come: Empúries, il cui nome significa punto di raccolta delle merci; e la ciudadela de Rosas, un recinto murato che anticamente proteggeva la cittá di Rosa.
Un altro sito archeologico di grande rilevanza é quello di Tarraco (Tarragona) un’antica cittá romana.
Nelle province di Lérida e Girona vi é un’alta concentrazione di monumenti e due bellissimi esempi sono il monastero di Santa María de Ripoll e la chiesa di Sant Climent de Taüll.
Tra gli altri monumenti e luoghi di importanza storico-culturale vi sono:

  • Monastero di Sant Pere de Rodes
  • Insediamenti medioevali di Peralada
  • Monumenti di Sant Feliu de Guíxols
  • Il piccolo paesino di Cadaqués, dove si trova una casa museo di Salvador Dalì
  • La cittá di Figueras, luogo di nascita e morte di Salvador Dalí
park guell barcelona

Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO in Catalogna:

  • Chiese romaniche della Vall de Boí, la Vall de Boí
  • Parc Güell, Casa Milá, Palau de la Música, Hospital de Sant Pau (Barcellona)
  • Parco naturale del Montseny
  • Insieme archeologico di Tarragona

Attivitá sportive
Nella comunitá di Catalogna si possono praticare diverse attivitá all’aria aperta:

  • trekking
  • percorsi in bici
  • osservazione di uccelli
  • golf
  • canottaggio ed altri sport acquatici
  • sci
cadaques barcelona

Cittá della Catalogna da visitare
Girona è una città che conserva nel suo centro storico un quartiere ebreo, ma anche elementi di origine araba, come i bagni e le gallerie di arte.
Barcellona è il capoluogo della comunitá catalana che ha tantissimo da offrire al visitatore. Nel distretto dell’Eixample si possono trovare alcune delle vie e delle piazze più note della cittá: il Passeig de Grácia, dove poter osservare l’architettura di Gaudí, la Rambla, la Sagrada Familia, la Casa Milá, la Casa Batlló.
Un’altra visita da fare a Barcellona é al Parco Guell, una montagna situata nel parco urbano Pelada, dove Gaudí utilizzó tecniche rivoluzionarie per creare uno spazio unico nel suo genere. Il centro turistico di tutta la città è Las Ramblas, una strada piena di vita che va da Plaza de Catalunya fino al porto antico. La Feria de Sant Jordi, il 23 aprile, é una buona occasione per visitare la cittá e conoscere una festa tradizionale in cui si regalano libri e rose.

La Sagrada Familia
É una impressionante opera architettonica progettata dal famoso architetto catalano Antoni Gaudí, una grande basilica cattolica ancora in costruzione, ma giá da tempo simbolo della cittá.

Gastronomia
La cucina catalana è molto varia e offre piatti gustosi di carne e pesce: butifarra con alubias, pollo e tacchino ripieno di prugne e pinoli, fegato con la cipolla; baccalá gratinato con salsa alioli, acciughe, anguille, calamari ripieni. Tra i dolci tradizionali c’é la famosa crema catalana, torroni, la mona di pasqua, orelletes, panellets, pastissets. Il vino piú conosciuto della regione é il cava del Penedes.

Tradizioni e folclore
Tra gli eventi piú noti della comunitá catalana ci sono i correfocs, dove persone vestite da “diavoli” ballano e saltano tra i fuochi artificiali.
Una tradizione della regione di Tarragona é rappresentata dai colles castelleres, gruppi di persone che formano torri umane. Poi ancora é noto il carnevale di Vilanova i la Geltrú e il Patum di Berga.