Informazioni Generali

Negli ultimi venti anni Bilbao e’ stata trasformata da citta’ industriale a quello che e’ oggi, fantastica e brillante. Ora e’ considerata una delle capitali culturali della Spagna, grazie al museo Guggenheim. E’ la citta’ piu’ grande dei Paesi Baschi, con 353.500 abitanti.

Nell’anno 1300 Bilbalo fu dichiarata citta’ e originariamente era situata nella zona di Las Siete Calles e fra i porti di San Anton e Abando. Le banchine si spostarono costantemente sempre piu’ in la’ verso la costa. In seguito alla scoperta dell’America il commercio si sviluppo’ e molti prodotti furono trasportati a Boston. Alla fine del XIX secolo le industrie siderurgiche e gli impianti chimici dominavano la citta’. Durante la dittatura di Franco, e dopo gli attacchi di Guernica, si bisbigliava di scorie industriali spedite a Bilbao. La citta’ fu “conquistata” da Franco nel 1937.

 

Monumenti di Bilbao

Nella lista di “cose da non perdere” vi e’ il museo Guggenheim. Questa formidabile opera di architettura fu disegnata da un architetto americano di nome Frank Gehry e i visitatori accorrono qui a frotte solo per vedere l’edificio in se’. Si dice che sia una delle
piu’ affascinanti costruzioni del mondo. L’ispirazione fu presa dall’anatomia di un pesce e dallo scafo di una barca, che sono entrambe parti importanti del passato e del presente della storia di Bilbao, ed e’ precisamente collocato presso il fiume. E’ costruito con titanio, calcare e vetro, che dovrebbero richiamare alla mente le scaglie di un pesce. L’interno e’ l’ideale per le mostre d’arte, grazie al fantastico impiego di luce e di spazio. Vi e’ una collezione permanente di opere di diversi artisti molto conosciuti tra cui Picasso, Miro’ e Klee. Al pianoterra si trova la “Galleria del Pesce”, che e’ piu’ lunga di un campo di calcio. Si effettuano visite guidate gratuite in inglese, anche se, se si preferisce, si puo’ fare un giro per proprio conto.

Per dare un’occhiata al Guggenheim da un’altra prospettiva si puo’ prendere la funicolare di Artxanda fino in cima alla collina, che offre anche alcuni scorci panoramici sulla citta’. Bilbao ha anche un museo delle Belle Arti (Plaza del Museo 2), con una collezione di opere d’arte che vanno dal Gotico al XX secolo, compresi molti lavori degli artisti spagnoli piu’ conosciuti, come El greco e Goya. A Bilbao si possono apprezzare altri luoghi popolari mentre si vaga nella Citta’ Vecchia, come la cattedrale di Santiago, la Piazza Nuova e il Teatro Arriaga. Come ovunque in Spagna, anche Bilbao ha i suoi festival annuali. Il Carnevale, a febbraio, e’ celebrato con stile, ma la festa piu’ grande e’ la Aste Nagusia, che si tiene ogni anno il primo sabato dopo il 15 di agosto.